Finanziamento postale interessi: i tassi di interesse applicati nelle offerte postali di prestito

I finanziamenti postali sono una soluzione pratica e vantaggiosa per chi cerca un metodo di finanziamento alternativo. I finanziamenti offerti dal gruppo Poste Italiane sono un’ottima alternativa ai tipici finanziamenti offerti dalle banche o da altri istituti di credito. Si tratta di finanziamenti che sono pensati principalmente per chi è già titolare di un conto corrente postale BancoPosta; anche se esistono delle opzioni valide per chi non ha un conto corrente postale.

I finanziamenti offerti da Poste Italiane sono una conveniente combinazione tra praticità e buoni tassi di interesse. Tra i vari prodotti finanziari proposti, ci sono vari modelli di finanziamenti che si adattano a diverse esigenze e necessità. Ma quali sono i modelli di finanziamento messi a disposizione da Poste Italiane ai suoi clienti? Come fare a scegliere il finanziamento migliore? Quali sono i tassi di interesse applicati a questi finanziamenti? Sono davvero convenienti? Andiamo a scoprirlo insieme!

Finanziamenti Poste Italiane

I finanziamenti Poste Italiane sono una delle alternative più interessanti sul mercato dei prodotti finanziari per quanto riguarda prestiti e finanziamenti. Si tratta di finanziamenti richiedibili direttamente nell’Ufficio postale più vicino e che vi permettono di ottenere liquidità in caso di bisogno. I finanziamenti offerti hanno caratteristiche molto varie; si adattano quindi a varie esigenze sia rispetto alla somma da richiedere che rispetto alle modalità di richiesta del prestito e del rimborso.

Questi finanziamenti sono creati appositamente per i possessori di un conto corrente postale BancoPosta; ma alcuni sono adatti anche a chi non ha un conto corrente postale. Ci sono finanziamenti particolari che vi permetteranno di richiedere delle cifre mini che saranno restituibili in tempi piuttosto brevi. Alcuni finanziamenti di Poste Italiane possono essere comodamente richiesti anche online; questo rende le modalità di richiesta davvero molto semplici e immediate.

Poste Italiane mette a disposizione un’ampia gamma di finanziamenti che sono adatti a diverse necessità: ci sono mini prestiti, i prestiti BancoPosta, i finanziamenti per l’acquisto o la ristrutturazione della propria casa e molti altri. Ma andiamo ad esaminare uno degli argomenti più richiesti relativi ai prestiti offerti da Poste Italiane: i tassi di interesse.

Tassi di interesse dei finanziamenti postali

L’interesse, parlando in termini di economia finanziaria, è la somma dovuta come compenso per ottenere una somma di denaro in prestito per un certo periodo. Il tasso di interesse invece è il costo del denaro; cioè la percentuale dell’interesse su un prestito e la somma che riceve chi ha prestato il denaro.

Dopo aver compreso cosa sia il tasso di interesse, andiamo ad analizzare i tassi di interesse previsti da Poste Italiane sui finanziamenti da loro concessi. Innanzitutto, chiariamo che il tasso di interesse non è mai lo stesso. Non si tratta di un tasso unico che viene applicato su tutti i tipi di finanziamenti richiesti. Il tasso viene sempre calcolato anche in base alla somma che richiedete in prestito, alla durata del prestito e al tipo di finanziamento che andrete a stipulare. Inoltre il tasso di interesse subisce delle variazioni anche in base all’andamento del mercato.

Comunque i tassi di interesse proposti da Poste Italiane sono spesso molto convenienti. Questo anche grazie alle numerose promozioni sui finanziamenti in corso.

Tipologie di finanziamenti postali

Possiamo dividere i vari tipi di finanziamenti proposti da Poste Italiane in almeno due grandi categorie:

  • Mini prestiti
  • Finanziamenti postali

I mini prestiti o mini finanziamenti sono dei prestiti caratterizzati da somme mini, di solito al di sotto dei 3000 Euro. Molti istituti di credito non permettono di richiedere dei prestiti caratterizzati da somme di denaro così piccole: invece Poste Italiane vi offre anche questa possibilità.

Invece i normali finanziamenti sono prestiti caratterizzati dalla richiesta di somme più alte che prevedono quindi la stipula di un contratto di tipo diverso. Si tratta quindi di finanziamenti a lungo termine; per esempio di mutui relativi all’acquisto o alla ristrutturazione della propria casa oppure di altri tipi di finanziamenti.

Indipendentemente dal tipo di finanziamento che andrete a richiedere a Poste Italiane, potrete però avere la sicurezza di ottenere un prestito che avrà delle ottime caratteristiche. Inoltre, rivolgendovi a Poste Italiane, potrete scegliere tra vari tipi di prodotti finanziari; questi prodotti saranno sicuramente in grado di soddisfare qualsiasi vostra necessità.

Mini prestiti e finanziamenti

I mini prestiti Bancoposta sono dei prestiti che potrete richiedere direttamente in ufficio postale; vi permetteranno di richiedere in prestito delle “cifre mini”. Tra i vari tipi di mini prestito offerti da Poste Italiane, due sono sicuramente i più interessanti e sono:

  • Mini prestito BancoPosta
  • Mini prestito PostePay
Il mini prestito BancoPosta è un piccolo prestito pensato per chi ha bisogno di un mini importo da richiedere con estrema comodità.

Questo Mini prestito è la soluzione ideale se desiderate ottenere una piccola somma per avviare qualche progetto, per far fronte a delle spese impreviste, o semplicemente per acquistare qualcosa di importante per voi o per la vostra famiglia. Il mini prestito BancoPosta è una soluzione pensata per i clienti Poste Italiane che sono già in possesso di una carta PostePay Evolution. Si tratta di una soluzione davvero semplice e comoda; infatti questo prestito si può richiedere con estrema facilità sia online che in qualsiasi Ufficio posta.

Una volta richiesto questo mini prestito nella modalità che vi sarà più comoda, la somma richiesta vi verrà erogata, previa approvazione, direttamente sul conto della vostra PostePay Evolution. A quel punto avrete a disposizione la somma richiesta che andrete poi a rimborsare in 22 rate fisse.

Lo SpecialCash PostePay invece, è il prestito che va a ricaricare la vostra carta PostePay o la vostra carta PostePay Evolution; l’importo richiedibile va da un minimo di € 750 a un massimo di € 1500. L’importo prescelto andrà erogato direttamente su una carta PostePay di vostra scelta;  potrà essere utilizzato in tutta tranquillità per effettuare degli acquisti, affrontare delle spese impreviste o anche avviare dei piccoli progetti.  

Si tratta di un mini prestito dall’importo flessibile, sono disponibili tre diversi piani di ricarica. Questi tre piani sono caratterizzati da importi diversi e da durate diverse fino a 24 mesi. Un ulteriore vantaggio di questo mini prestito è che si tratta di un prestito richiedibile anche da chi non ha una busta paga; l’importante è essere dotati di un reddito dimostrabile.

Prestito BancoPosta

Il prestito BancoPosta è un prestito che vi permette di scegliere il finanziamento che preferite. Potrete valutare l’importo e la durata che saranno più adatti alle vostre esigenze. La somma richiedibile va dai 3.000 ai 30.000 euro, invece la durata va da 24 fino a 84 mesi massimi.

Prestito BancoPosta è un prestito personale che potrete richiedere se siete residenti in Italia e avete un reddito dimostrabile prodotto in Italia. Per richiedere questo tipo di prestito dovrete presentare la seguente documentazione:

  • Documento d’identità in corso di validità
  • Tessera sanitaria
  • Documento che attesti il reddito prodotto

Inoltre, in base alle caratteristiche del richiedente oppure per accedere a delle promozioni in corso, potrebbero essere richiesti ulteriori requisiti o una documentazione aggiuntiva rispetto a quella qui elencata. Questo tipo di prestito è richiedibile anche da chi non è titolare di un conto corrente BancoPosta, quindi è davvero ideale e adatto a tutti. Inoltre, sia le modalità di rimborso del prestito che quelle di erogazione della somma richiesta, sono davvero immediate e quindi molto semplici. I tassi di interesse applicati a questo tipo di prestito sono variabili ma comunque molto convenienti.

Prestito BancoPosta Flessibile

Il prestito BancoPosta Flessibile è un prestito che si adatta alle vostre esigenze. Si tratta infatti di un prestito caratterizzato da estrema flessibilità che vi permette di richiedere una somma che va da un minimo di € 3000 a un massimo di € 30.000. Il rimborso di questo prestito avverrà in rate mensili che avranno una durata dai 24 ai 108 mesi.

Il prestito BancoPosta flessibile ha il vantaggio di essere flessibile; questo significa che avrete la possibilità di cambiare molti aspetti del finanziamento anche una volta che avrete sottoscritto il contratto. Per esempio, se lo desiderate e ne avete necessità, potrete modificare l’importo della rata, oppure scegliere di modificare la durata del finanziamento e anche dell’importo richiesto.

Per richiedere questo tipo di finanziamento, dedicato stavolta ai titolari di conto corrente BancoPosta, dovrete prendere appuntamento con un consulente di Poste Italiane. Insieme alla richiesta di prestito, dovrete presentare la seguente documentazione:

  • Documento d’identità in corso di validità
  • Tessera sanitaria
  • Documento che attesti il reddito prodotto

La somma che richiederete vi sarà addebitata direttamente mediante accredito da parte di Poste Italiane sul conto corrente postale di cui siete titolari. Richiedendo questo prestito , avrete la possibilità di cambiare la rata del finanziamento o addirittura di saltarla fino a un massimo di 3 volte.

Prestito BancoPosta Acquisto e\o Ristrutturazione

Il mutuo BancoPosta Acquisto è un mutuo che vi permette di finanziare l’acquisto sia della prima che della seconda casa.

Si tratta di un mutuo che prevede delle condizioni di contratto trasparenti e sopratutto senza sorprese. Richiedendo questo tipo di muto potrete ottenere un importo in prestito fino all’80% del valore dell’immobile. Inoltre per questo mutuo non è prevista alcuna commissione per estinzione o riduzione anticipata dell’importo richiesto. L’iscrizione ipotecaria di questo mutuo viene effettuata per un valore pari al 150% dell’importo del finanziamento.

Le modalità di richiesta del mutuo BancoPosta Acquisto sono davvero semplici. Vi basterà prendere appuntamento con un consulente di Poste Italiane chiamando il numero verde 800.00.33.22.; poi recatevi in ufficio il giorno stabilito. Insieme al consulente deciderete la proposta di muto più vicina alle vostre esigenze e potrete sottoscriverla.

Invece il mutuo BancoPosta Ristrutturazione è un mutuo pensato per chi deve ristrutturare la propria abitazione, sia prima che seconda casa, intervenendo sull’immobile in vari modi.

Questo particolare tipo di mutuo offerto da Poste Italiane è la soluzione ideale se dovete ristrutturare la vostra abitazione e avete bisogno di liquidità. Con il Mutuo BancoPosta Ristrutturazione avrete la possibilità di finanziare la ristrutturazione sia della prima che della seconda casa. Inoltre potrete richiedere un importo fino al 100% del costo delle spese di ristrutturazione indicate nel preventivo; purché le spese di ristrutturazione non superino il 40% del valore reale dell’immobile.

Questo tipo di muto prevede delle condizioni chiare e sopratutto estremamente vantaggiose per ristrutturare la vostra casa; si tratta di condizioni senza alcun tipo di sorprese e ovviamente applicabili a tutte le fasce di importo. Inoltre, non è prevista alcuna commissione dovuta per estinzione anticipata oppure riduzione anticipata dell’importo richiesto.

Offerte e promozioni sui finanziamenti Poste Italiane

Poste Italiane propone delle condizioni promozionali particolarmente vantaggiose su molti dei suoi prodotti finanziari, inclusi prestiti e finanziamenti. Per esempio, alcuni tipi di finanziamenti proposti sono in promozione fino al 31 Ottobre 2018.

Tra questi ci sono il Prestito BancoPosta Consolidamento, ideato per chi desidera riunire tutti i suoi debiti in un’unica rata mensile; oppure il Prestito Ristrutturazione casa BancoPosta, adatto invece a chi si trova a dover svolgere dei lavori sulla sua abitazione. Questi prestiti vengono proposti a condizioni promozionali particolarmente vantaggiose; vi permetteranno di ottenere a un tasso di interesse molto migliore e più conveniente.

Altri finanziamenti proposti da Poste Italiane sono invece offerti a condizioni promozionali fino a Dicembre 2018; quindi, se volete usufruire delle condizioni promozionali e richiedere un prestito con un tasso di interesse migliori rispetto ad altri, questo è esattamente il momento giusto per richiederlo.

Conclusioni

Abbiamo esaminato in breve quelli che sono i vari tipi di finanziamenti proposti da Poste Italiane e i relativi tassi di interesse. Avvalersi di un finanziamento Poste Italiane spesso significa poter richiedere un prestito caratterizzato da un ottimo tasso di interesse e da condizioni di rimborso estremamente vantaggiose.

Il tasso di interesse applicato sui finanziamenti postali non è un tasso unico, ma piuttosto variabile. Il tasso che verrà applicato dipende da diversi fattori; cioè dal tipo di prestito che richiederete, dalla somma che desiderate ricevere in prestito e anche dalla durata stessa del finanziamento. Questi sono i fattori principali che vanno a influenzare il tipo di tasso di interesse che verrà applicato sul vostro prestito.

Indipendentemente dalla vostra situazione e dal tipo di prestito di cui avete bisogno, Poste Italiane propone una vasta gamma di prodotto finanziari. Tra questi troverete sicuramente il tipo di finanziamento più adatto a voi e caratterizzato da un ottimo tasso di interesse.

Ti è piaciuto il post?